Seguici su
Cerca

Subentro ordinario

Ultima modifica 27 luglio 2022

Cos'è
La voltura ordinaria si richiede per cambiare l’intestatario di un contratto di una fornitura attiva, ossia dove è già presente l’acqua. Per esempio se hai sottoscritto un contratto d’affitto o stipulato un atto d’acquisto e il precedente locatario/proprietario non ha ancora inoltrato richiesta di disattivazione.

A chi si rivolge
Chi può fare domanda
Può inoltrare richiesta di voltura ordinaria il proprietario dell'immobile, il titolare del contratto di locazione o di altro titolo di possesso valido, l'amministratore di condominio, il tutore legale, se persona giuridica il rappresentante legale della società/ente.

Come si richiede
E’ necessario compilare il modello “Richiesta nuova fornitura” in ogni sua parte, prestando particolare attenzione alla correttezza dei dati anagrafici ( o fiscali in caso di titolari di partita iva ), dei dati catastali dell’immobile e della presenza o meno dell’allaccio alla pubblica fognatura. Nel caso in cui l’immobile si trovasse in una zona non servita dalla fognatura comunale è necessario allegare l’autorizzazione allo scarico in fossa biologica rilasciata dal proprio comune.

E’ fondamentale indicare la matricola del contatore e relativa lettura.

E’ necessario altresì apporre la firma alla “scrittura di somministrazione di acqua” e al modello “INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI CLIENTI”.

Tutti i moduli, sono scaricabili anche dalla sezione modulistica.

Tutti i documenti andranno inviati a utenti@taletespa.eu

In alternativa è possibile effettuare l’istanza direttamente negli uffici sia centrale che periferici.

okCONTRATTO scrittura somministrazione

Allegato formato pdf

okMODELLO PRIVACY

Allegato formato pdf

okMOP 8.2_05 ED 02 RICHIESTA NUOVA FORNITURA (1)

Allegato formato pdf